Ristrutturazione Giardino

Ristrutturazione e Manutenzione del Giardino

Nella ristrutturazione del giardino sono molti i punti da prendere in considerazione il tutto sapientemente progettato e mixato, consentiranno di ottenere atmosfere davvero particolari.

Ecco un elenco dei punti da prendere in considerazione per la ristrutturazione del giardino:

  • Scelta di arbusti, fiori e piante ornamentali e da frutto in base ai loro tempi di fioritura.
  • Trovare accostamenti di essenze per creare aiuole uniche e originali o classiche come quella all’inglese così fitta di essenze, che durante il ciclo vegetativo formano una tavolozza di svariati e vivaci colori.
  • Scelta di pavimentazioni da giardino di ogni genere:  in porfido, ciottolato, tufo, pietra naturale, ghiaie e sabbie resinate.
  • Scelta di muretti divisori in pietra, bordure per laghetti artificiali, scalini e scalinate in roccia o pietra calcarea, bordure e riempimenti di aiuole con lapillo rosso, sono elementi decorativi che ben integrati nel vostro giardino contribuiscono a trasformare la vostra area verde in un luogo emozionante e suggestivo.
  • Scelta degli elementi in legno (come bordure, recinzioni, grigliati verticali per supporto rampicanti, fioriere in legno di qualsiasi dimensione)
  • Scelta dell’illuminazione esterna da giardino
  • Scelta dell’impianto di irrigazione

 

Dopo aver ricevuto una richiesta di sopralluogo il giardiniere solitamente si reca sul posto, ascolta le esigenze espresse, vi illustra, e vi indirizza presso i migliori distributori dove acquistare i materiali, le piante e i complementi da utilizzare per la ristrutturazione del vostro giardino, e studia, insieme con voi, le soluzioni migliori.

Il lavoro del giardiniere per ristrutturare giardini andrebbe svolto seguendo alcune regole fondamentali:

Rispetto della vegetazione esistente, il che significa creare un legame tra la vegetazione esistente residua, e quella potenziale della zona da implementare.

Creazione di un quadro paesaggistico, cioè un motivo logico con sequenze di differenti tipi di vegetazione (piante da siepe, alberi e arbusti ornamentali, piante fiorite, piante sempre verdi, piante esemplari, piante acquatiche, e prati) selezionate nei migliori vivai della zona al fine di impiantare un reale spazio verde particolare, semplice ed armonioso.

Nella ristrutturazione di un giardino i materiali e i complementi usati sono dei più diversi: ghiaie e sabbie resinate, ciottoli colorati, rocce artificiali, bordure e recinzioni in legno di ogni genere e spessore, pietre naturali per bordure di laghetti, tufo o travertino rosa, o ciottoli bianchi per bordure di aiuole, lapillo rosso, argilla espansa per riempimenti di aiuole ecc.

Anche le pavimentazioni giocano un ruolo fondamentale e l’esperienza del giardiniere viene in supporto nella scelta dei materiali e dello stile, non che la posa di pietre e marmi naturali, così da potere creare viali di ingresso e sentieri in perfetta armonia con il verde.

Risulta indispensabile anche valutare la morfologia e le caratteristiche del terreno, per pianificare quali tipi di interventi da attuare, come livellamenti o compensazioni di terreno con il tipo di terriccio e di prato più appropriati in base al vostro terreno.

Irrigazione ed Illuminazione

Il Giardiniere deve tenere conto della sistemazione degli impianti di irrigazione e illuminazione, ed altri accorgimenti importanti per la vita delle piante. In poche parole il servizio di giardinaggio va curato in ogni dettaglio a partire dalla piantumazione al posizionamento di tutti quei complementi tecnicamente ben mixati tra loro, consentendo di creare uno spazio all’aperto veramente speciale, in cui tutto, aiuole, alberi, fiori, recinzioni in legno, impianti di irrigazione, e illuminazione esterna, contribuiscono a completare un giardino d’incanto.

Per la ristrutturazione completa del vostro giardino,  il giardiniere fa entrare in gioco molte competenze, ed ogni servizio specifico va affidato a professionalità preparate e competenti, come elettricisti, muratori, idraulici, falegnami, che devono collaborare per portare a termine la ristrutturazione.

Solo in questo modo l’opera  di ristrutturazione finale, sarà d’eccezione e coordinata da impianti affidabili e di facile manutenzione.

Impianti di irrigazione

Un efficiente impianto di irrigazione potrà senza dubbio costituire un ottimo aiuto per mantenere sane ed in salute le vostre piante. Gli irrigatori che possono bagnare con diverse angolature  da 90°, 180°, 270°, 360° o a piacere. L’impianto d’irrigazione può essere sia manuale, che automatico ( con elettrovalvole ). E’ inutile dire che l’impianto automatico presenta notevoli vantaggi.

Bisogna effettuare la copertura di tutta la vostra area verde, tenendo conto di diversificare la bagnatura nelle varie zone a seconda delle differenti esigenze idriche delle piante, e vi indirizzerà  per l’acquisto del prodotto che fa per Voi.

Installazione Illuminazione da giardino

Talvolta con poche centinaia di euro si riesce a definire un impianto di illuminazione da giardino perchè si utilizzano gli scavi fatti per l’impianto d’irrigazione.

Tuttavia i costi cambiano per installare impianti di forte impatto scenografico ed a elevato risparmio energetico ed ottima qualità della luce stessa.

Si consiglia la selezione per i punti luce che illumineranno, aiuole, prati, laghetti, fontane, giardini rocciosi, percorsi pedonali e carrabili delle soluzioni di illuminazione giardino a Luce LED.

Manutenzione del Giardino

Concimazione nel Giardino

Il terreno va analizzato e trattato adeguatamente. I suoi bisogni non sono solo minerali (azoto, potassio ecc.) ma principalmente il terreno richiede:

  • porosità
  • sostanza organica
  • assenza di ristagni

Pertanto, si consiglia l’applicazione delle varie sostanze organiche, quali lo stallatico e il letame di cavallo, in media un poco più ricco di elementi nutritivi rispetto a quello bovino, che sono in grado di correggere gli squilibri del terreno, e di metterlo in grado di accogliere anche prudenti somministrazioni di concimi chimici.  Oppure, in alternativa si possono utilizzare i prodotti biologici al 100 % come i concimi fluidi per applicazioni al suolo o fogliare ad azione disinquinante, con formulazione a base di estratti naturali.

Zappatura con attrezzi meccanici e manuali

Per le piante da frutto, alberi e arbusti ornamentali è importante eseguire la zappatura periodicamente intorno alla pianta. In questo modo oltre ad eliminare le malerbe presenti che potrebbero entrare in competizione con le radici dell’albero, si facilita la penetrazione dell’acqua nel suolo.

Potatura delle Piante nel Giardino

La potatura va eseguita secondo arte per tutte le piante da potare (cespugli,siepi, arbusti, alberi). Il consiglio per la potatura delle piante nel giardino è di affidarsi sempre ad un professionista che ti fornirà un preventivo in funzione della quantità e dimensioni delle piante da potare. Le soluzioni fai da te sono da escludere in quanto I lavori di potatura più impegnativi, vanno svolti con l’ausilio di una piattaforma aerea cingolata per arrivare in altezza e in sicurezza in ogni parte dell’albero.

Trattamenti antiparassitari

Tra i compiti del giardiniere vi è quello di eseguire trattamenti su tutte le piante, sia da frutto che ornamentali, possibilmente solo con prodotti biologici, per prevenire l’insorgere di malattie o di infestazioni di insetti.

Si consiglia due trattamenti antiparassitari, uno subito dopo la caduta delle foglie, l’altro ai primi germogli, immediatamente prima dell’emissione delle prime foglie o dei primi fiori.

I vari prodotti biologici ricchi di elementi nutritivi e di microelementi si  applicano con pompa irroratrice fino a completa copertura del fusto e di tutti i rami della pianta. In alcuni casi, in aggiunta all’irrorazione dei prodotti biologici, consiglio una ulteriore applicazione, con la (pasta per tronchi) da passare con un pennello al tronco ed ai rami principali della pianta.